ViaggiaResponsabile

Planet Viaggiatori Responsabili a Naturalmente Verona 1 – 2 ottobre

Naturalmente Verona, il Fesivaldell’Economia Eco-EquoSolidale, 1 -2 Ottobre 2011, in Piazza Isolo.
Difesa dei Beni Comuni, tutela della Vita, Convivenza, Democrazia. Pensiamo che ognuno ha il diritto di partecipare alle decisioni da prendere in merito al cibo, all’acqua, all’educazione. Una Democrazia che tutela la vita cresce dal basso verso l’alto, come un albero (Vandana Shiva, Earth democracy, 2005). Naturalmente Verona è una “comunità terrena” in mostra. Prodotti, servizi, saperi e sapori, progetti delle realtà di economia solidale e di consumo consapevole del territorio veronese. Partecipa alla costruzione del Circuito della “Solidareità ChE Cammina” – SCEC – Quest’anno il tema della manifestazione è: “I BENI COMUNI: Aria, acqua, energia, territorio”. Nell’organizzare l’evento del 2011, abbiamo cercato di far convergere tutte le realtà della nostra Provincia che si occupano dei temi in oggetto olte che invitare i responsabili delle realtà e Istituzioni locali che con tali temi hanno a che fare; il nostro obiettivo è quello di creare una “piazza di discussione”, aperta, dove ogni realtà, soggetto o singolo cittadino, abbia la possibilità di esprimersi nel pieno rispetto di una democrazia che parte dal basso. Anche quest’anno i soci e le realtà aderenti alla Rete sottesa da Naturalmete Verona hanno proposto una molteplicità di attività per grandi e piccini, politici e semplici cittadini; come l’anno scorso la piazza sarà occasione di distribuzione e scambio di SCEC, gli abbuoni della Solidarietà ChE cammina. Particolarità di quest’anno sarà la presenza e l’attivazione anche a Verona del Tavolo Permanete per l’Etica e l’Economia – TPEE – promossa dalla Fondazione Onlus Mondo Migliore e dal Comitato Organizzatore Et. Champion Mondo Migliore – COEMM –; in collaborazione con questa realtà, durante il Festival è nostra intenzione promuovere una raccolta di firme per indire un referendum abrogativo della legge che ha Privatizzato la Banca d’Italia e ha consegnato la nostra Sovranità Monetaria in mano ad un ristretto gruppo di entità private, fonte primaria della maggior parte del nostro debito pubblico. La manifestazione ha ottenuto il Patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Verona, ad oggi non sappiamo ancora se il Comune di Verona ci darà il proprio Patrocinio… Qui di seguito il programma dettagliato della manifestazione.

Nei due giorni: IL BUON CIBO

Ore 10.00 aperturea degli stand

Ore 10.00 Colazione in Piazza presso lo Stand della Coop. LA RONDINE del Commercio Equo e Solidale.

Ore 12.30 Stand enograstronomico bio-vegetariano della cultura del gusto del mondo

Ore 19.30 Stand enogastronomico, bar e cena bio-vegetariana

SABATO 1 OTTOBRE

ORE 11-12.30 INCONTRO SUL Tema TERRITORIO

Tavola Rotonda sul tema Territorio “Agricoltura e Sovranità alimentare nella Ricchezza Locale”. Relatori: Francesco Benciolini dell’Associazione Rurale Italiana – Via Campesina Europa; Daniele Degl’Innocenti dell’Università di Verona, Facoltà di Medicina; Tiziano Quanini dell’Associazione Veneta Produttori Biologici – AVEPROBI – e Coop. Primavera; Maurizio Sarlo dell’Internazionale COEMM e Fondazione Mondo Migliore ONLUS; Andrea Tronchin Presidente di Naturalmente Verona – Arcipelago SCEC. Seguiranno gli interventi degli ospiti. L’incontro sarà l’occasione per attivare anche a Verona il TAVOLO PERMANETE PER L’ETICA E L’ECONOMIA. Modera Alberto Bonomo di Naturalmente Verona.

Ore 15.00 – 18.00 INCONTRI Tema ACQUA

  • Consumare meno ci fa scoprire più contenti (ma anche più indignati e determinati). Presentazione del libro “Prove di felicità quotidiana” scritto da Luca Gaggioli e Antonella Valer con la prefazione di Enrico Giovannini (Direttore ISTAT). Relatori: Vittorio Zanon e Angelo Cardinetti, Gruppo Consumo Critico Val d’Illasi. Proiezione del cortometraggio autoprodotto sul consumo critico dell’acqua.

  • Dopo il referendum, per una democrazia dei beni comuni”. COMITATO ACQUA BENI COMUNI. Relatori: Luca Cecchi e Silvia Caucchioli.

  • I sistemi per il trattamento e il riutilizzo delle acqua”. Relatori: Ing. Carlo Leoni di WTERLOOP EUROPE e Ing. Guglielmo Piva di GREEN SOLAR OPERA SOLUZIONI.

Ore 18.00 – 20.00 tema ARIA Conferenza/dibattito

Cosa Respiriamo a Verona?” Relatori: Daniele Nottegar di ASSOCIAZIONE SALUTE VERONA; Dott. Antonio Giovanni Dezio pneumologo pediatra, Prof. Giampaolo Velo Professore di Farmacologia, AOUI Verona, Presidente ISDE di Verona. Modera la Dott. ssa Elisa la Paglia, Consigliera Amministrazione AMIA VERONA spa

LABORATORI

Dimostrazione sulla lavorazione della carta pesta recuperando i quotidiani e lavorando con acqua e colla a cura di Angela Fattori.

PER BAMBINI

Ore 11.00Acqua e terra, piccoli pollici in azione! Scegli una pianta, scopri il suo seme, conosci di cosa ha bisogno per invitarlo a germogliare!” A cura di INBAR – ISTITUTO NAZIONALE DI BIOARCHITETTURA VERONA.

Ore 15.30Laboratori-gioco di zoo antropologia didattica” (bimbi 3-7 anni) a cura di Maja Peroni educatore cinofilo, per avvicinare i bambini ai vari aspetti del mondo animale ed apprendere il corretto approccio con l’animale stesso (max 12 bambini – gradita la prenotazione) a cura di LA NATURA DI SATYA.

PER I PIU’ GRANDI

Ore 16.30 Autoproduzione detergeni e detersivi con ingredienti naturali ed ecocompatibili e con tecniche alla portata di tutti. L’aspettativa è organizzare uno stile di vita quotidiano più attento alla qualità dell’acqua, dell’ambiente e della nostra salute. A cura di Maunela Formenti di WWF VERONA.

CANTI E DANZE

Ore 21.00Veronetno Cantaebala” … sevillanas con i flamenchi di Maria José… cantedanse venete e de emigrassiòn e balcaniche con I Lòina… pizziche salentine con I Malachianta … canteaballo veronesi, venete e altro con Cantafilò … e altri gruppi a sorpresa.

DOMENICA 2 OTTOBRE

Lezioni aperte

Ore 10.00 Esercizi, canti, danze e tecniche base di meditazione Yoga. Tenuta dal monaco Indiano Dada Vanivratananda di NEO HUMANISTIC RELIFE.

Ore 11.00 Qi Gong e Tai Chi a cura di Flavia Feletti di Il FILO DI SETA.

Ore 11.00 – 13.00 Sul tema ENERGIA TAVOLA ROTONDA e incontri

  • Cercare il sole dopo Fukushima”. Relatore Mario Agostinelli – fisico/chimico, portavoce mondiale del Contratto Energia- clima – GIT BANCA ETICA Verona.

  • I gruppi d’acuisto per il risparmio energetico”. A cura di Gloria Testoni del CENTRO BASTET PER IL RISPARMIO ENERGETICO. Argomenti e relatori: Fotovoltaico – ENERGOCLUB ONLUS Ing. Gianfranco Padovan; Serramenti, Gloria Testoni;Bolletta Verde, SOMMAGAS Alessandro Adami; Auto elettrica, ECOMOTIV Stefano Zuliani; Isolante naturale in canapa, EQUILIBrium Paolo Ronchetti.

  • Risparmio Energetico e l’Isolamento nelle case. Relatore Prof. Marco Boscolo, Docente dell?Università di Bologna, Presidente circolo legambientino – LEGAMBIENTE VERONA.

  • Edilizia sostenibile per il terzo millennio, il cambiamento parte dalla committenza progettazione partecipata ad alta sostenibilità sociale e ambientale. PROGETTO FONDAZIONE OASI – SAN BONIFACIO VERONA. Relatori Arc. Maria Luisa De Rossi – Progettista; Ing. Filippo Belviglieri – Società d’ingegneria Planex, Comissioning Management Professional Certificato Da Ashrae, OPERA SOLUZIONI.

  • Mobilità elettrica. Situazione e prospettive. Relatore Renzo Gasparella – Imprenditore.

Sul TEMA TERRITORIO Ore 16.00 – 18.00

Consumo del territorio: le grandi opere, il Project Financing e le opere di compensazione. Proiezione del documentario “Il Suolo Minacciato”. Dalla Food Valley un allarme contro il consumo di territorio. Relatori: Nicola dall’Olio Autore, regista, scenografo del film “Il Suolo Minacciato”; Alberto Sperotto Presidente del Comitato di Cittadini contro il collegamento autostradale delle Torricelle; Franceco Celotto Presidente dell’Associazione Veneto Sostenibile; Michele Bertucco Presidente di LegambienteVeneto; Giuseppe campagnari Assessore all’Urbanistica del Comune di San Zeno di Montagna. Modera Gianni Benciolini.

LABORATORI

Ore 10.00 – 16.00

Giocare al tornio e chiunque può giocare… Laboratori con lavoro al tornio da vaso a cura di Andrea De Paoli

Ore 10.30

Calcoliamo la nosta Impronta Ecologica; Paola e Manuela ci aiuteranno ad utilizzare un sistema di calcolo che ci permette di valutare i nostri consumi ed i nostri rifiuti rifelttendo su come contenerli e migliorare. A cura di WWF VERONA.

Ore 11.00

Tornio a quattro mani. Dimostrazione della lavorazione al tornio a cura di Anna Grazia Perlini.

PER BAMBINI

Ore 11.00

Il sole e l’arcobaleno. Laboratori di acquarello (7-8 anni) a cura di Riccardo Mastini LA NATURA DI SATYA.

Ore 16.30

Coloriamo di Emozioni il nostro territorio. Laboratorio di pittura creativa a cura di Silvia Azzini e Silvia Fanini della FEDERAZIONE ITALIANA PSICOMOTRICI.

Ore 17.30

L’adige e la sua città. Laboratorio di acquarello (9-12 anni) a cura di Riccardo Mastini LA NATURA DI SATYA

PER I PIU’ GRANDI

Ore 18.30

Laboratorio di disegno naturalistico a cura della COOP. AGRICOLA CA’ MAGRE

Ore 19.00

GIOCHI: BCQUIZ – Grande CicloQUizzone. Crea una tua squadra, rispondi correttamente alle domande, lascia un’offerta e… la bici sarà tua!Www.azioniacatena.it a cura della CICLOFFICINA LA SCATENATA E AMICI DELLA BICICLETTA.

IN CONCERTO

Ore 21.00

ANCHER (verdelegno). Cantautore sperimentale.


EQUA VERONA in piazza a NATURALMENTE VERONA

Sabato 1 e Domenica 2 ottobre – All’interno della manifestazione di piazza Naturalmente Verona avrà luogo EQUA VERONA, la manifestazione nella manifestazione.

Equa Verona è un viaggio, una mostra percorso all’interno delle varie fasi dell’esistenza alla scoperta del commercio equo e solidale.

Vuole far scoprire attraverso tante iniziative proposte: il significato del Portare i Piccoli, i “Ciki alla Cieka” per i bimbi, la sfilata “Equo a’ porter” con i ragazzi, le emozioni solidali… leggi tutto il programma!

La manifestazione è realizzata all’interno di “Veneto Equo” – progetto realizzato con il contributo della Regione Veneto e promosso da 20 realtà di commercio equo e solidale del Veneto.

Il programma delle iniziative di Equa Verona organizzate dalla Rondine per un commercio equo e solidale di Verona:

SABATO 1/10

  • ore 17.30Piazza Isolo“Le emozioni solidali”Laboratorio creativo di confezionamento bomboniere con materiali del commercio equo e solidale a cura delle volontarie della Rondine di Negrar
  • ore 17.30 presso lo stand della Rondine Equa Verona“Il lavoro (giusto)” Racconti di esperienze di lavoro delle ragazze madri delle Cooperativa don Puglisi attraverso la degustazione del cioccolato di Modica con Loredana Jaconinoto volontaria della Coop. Don Puglisi
  • ore 19.30Piazza Isolo “Sfilata Equo a’ porter” – Riciclo e giovani in equo-abbigliamento autunno-inverno 2011 a cura dei volontari della Rondine di Legnago

DOMENICA 2/10

  • ore 10.30Piazza Isolo – “Incontro di dialogo e scambio sul significato profondo del Portare i Piccoli vicino a sè, oggi nella cultura occidentale” a cura di Ester Weber
  • ore 16.30Piazza Isolo Io Tingo Naturale: scelte ambientali e progetti sociali a confronto, con la partecipazione delle D.ssa Maria Grazia Lonardi e dei produttori di commercio equo e solidale Marha Tualombo (produttrice di uno dei gruppi di donne che producono manufatti in lana e con la paglia – SALINAS – Ecuador), e Luis Gonzalez, (direttore del centro di esportazioni di SALINAS – Ecuador)
  • ore 18.30 Stand La Rondine Equa Verona – Pillole di … tra libri ed erbe, darsi del tempo! Dall’utilizzo delle erbe come elisir di lunga vita tra miti e leggende a cura di Silvana e Laura volontarie della Rondine di Verona

NEI DUE GIORNI – Stand La Rondine Equa Verona

MOSTRA PERCORSO ALL’INTERNO DELLE DIVERSE FASI DELL’ESISTENZA UMANA, dalla sua nascita “l’origine”, passando per il “diritto al gioco”, “la ri-crescita”, “le emozioni solidali”, “il lavoro (giusto), fino al culmine della sua consapevolezza “la saggezza” viaggio alla scoperta del commercio equo e solidale e del solidale italiano, le loro storie, i loro prodotti …

  • dalle ore 10.00 Colazioni equo solidali in piazza con il lancio della campagna Altromercato Equo per tutti – “Il buon giorno si vede dal mattino – Tutti hanno diritto ad una buona colazione!
  • proiezioni a ciclo continuo di video-reportage: “Rete tessuta di donne” – commercio equo in Bolivia – “Cacao Ghana” – “Viaggio in Colombia incontro con Sapia”
  • all’interno della mostra percorso, gioco sensoriale dei CIKI ALLA CIEKA per bambini di tutte le età
  • 16.00 – 18.00 “The invisible hand” videogioco didattico sul commercio equo e solidale – realizzato in collaborazione con Progetto Mondo Mlal (per ragazzi da 11 anni in su)


Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *